LETTERATURA torna alla homepage
PRECICERONIANA CICERONIANA AUGUSTEA IMPERIALE RISORSE
     
Ovidio


  Cerca







Progetto Ovidio - attualità in latino

--- aggiornato al 7 maggio 2004 ---


link amici
>>> visita soglie.it


aggiornamenti 2004: 31/12 - 17/12 - 10/12 - 03/12 - 26/11 - 19/11 - 12/11 - 05/11 - 29/10 - 22/10 - 15/10 - 08/10 - 01/10 - 24/09 - 17/09 - 10/09 - 03/09 - 27/08 - 20/08 - 18/06 - 11/06 - 04/06 - 28/05 - 21/05 - 14/05 - 07/05 - 30/04 - 23/04 - 16/04 - 09/04 - 02/04 - 26/03 - 19/03 - 12/03 - 05/03 - 27/02 - 20/02 - 13/02 - 06/02 - 30/01 - 23/01 - 16/01 - 09/01 - 02/01

aggiornamenti 2003 - aggiornamenti 2005

N.B.: 1) le immagini associate ai testi linkano a siti inerenti agli argomenti trattati
2) le notizie vengono selezionate ed eventualmente adattate per la Rete italiana
3) i redattori finnici hanno interrotto le loro attivitÓ dal 18/06 al 20/08 per le vacanze estive, e durante le festivitÓ natalizie

gli USA devono assicurare ai prigionieri iracheni un trattamento umano e l'accesso alla giustizia: è quanto chiede Amnesty International


>>> CAPTIVI IRAQUIANI HUMILIATI.

Cives Americani et multi alii quoque homines obstupefacti sunt imaginibus nuper divulgatis, quae ostendunt captivos Iraquianos a custodibus carceris Americanis et male mulcatos et insultanter irrisos esse.
George Bush, praesidens Civitatum Americae Unitarum, ubi primum iura humana a suis tam graviter violata esse audivit, magistratus ministerii defensionis hortatus est, ut diligentissime cognoscerent, utrum illa facinora tantum paucis ergastulariis stipendia merentibus crimini darentur an de maiore malo apud exercitum orto ageretur.
"Utcumque se ea res habet", inquit, "omnes, qui tanta belli scelera commiserunt, digni sunt, qui severissime puniantur". [Nuntios Latinos 7.05.2004 redegit Reijo Pitkäranta - © Copyright Finnish Broadcasting - Yleisradio Oy]

 


>>> ABUSI SUI PRIGIONIERI IRACHENI.


Shock nell’opinione pubblica, non solo statunitense, in seguito alla recente pubblicazione di foto sui maltrattamenti e le umiliazioni inflitte ai prigionieri iracheni dai secondini americani [in particolare, della prigione irachena di Abu Ghraib, ribattezzata il ‘carcere degli orrori’; il rapporto dell’esercito elenca abusi come il “rompere lampade chimiche e versare il liquido fosforico sui detenuti; ... pestare i detenuti con un manico di scopa e una sedia; minacciare i detenuti maschi di stupro; permettere a una guardia di polizia militare di suturare le ferite di un detenuto rimasto ferito dopo essere stato sbattuto contro il muro nella sua cella; sodomizzare un detenuto con una lampada chimica e forse con un manico di scopa”; ndt].
Il presidente USA George Bush, non appena informato della grave violazione dei diritti umani fatta dai suoi uomini, ha ingiunto al Dipartimento della Difesa d’istruire un’accurata indagine per appurare se l’accusa per tali crimini sia da formulare soltanto nei riguardi di pochi secondini militari o se si tratti di uno scandalo che coinvolge l’intero esercito.
‘Comunque stiano le cose – ha aggiunto – i responsabili di crimini di guerra così orribili meritano una punizione esemplare’.


Corea del Nord: guida ad un Paese 'misterioso'


>>> AUXILIUM COREANIS DATUM.

Coreani septentrionales auxilium approbaverunt, quod moderatores Civitatum Americae Unitarum se eis daturos esse polliciti sunt, ut calamitati ferriviariae ante duas septimanas factae succurrerent.
Subsidium eorum maximam partem ex medicamentis constat.
Illud infortunium, quo amplius centum sexaginta homines vitam amiserunt et mille trecenti vulnerati sunt, factum esse dicitur, cum duo tramina materia displosiva onerata inter se colliderentur et ingenti explosione delerentur. [Nuntios Latinos 7.05.2004 redegit Reijo Pitkäranta - © Copyright Finnish Broadcasting - Yleisradio Oy]

 


>>> COREA DEL NORD: ARRIVANO GLI AIUTI.


Nulla osta della Corea del Nord agli aiuti – per la maggior parte materiale medico – promessi dal governo USA per far fronte all’emergenza seguita al disastro ferroviario di due settimane fa. L’incidente, che ha causato un bilancio di più di 160 morti e 1300 feriti, a quanto pare è stato dovuto alla collisione tra due treni carichi di materiale esplosivo ed andati completamente distrutti per la forte deflagrazione [fonti insinuano che almeno uno dei treni trasportasse nitrato di ammonio, un fertilizzante altamente esplosivo; puntuale la smentita; ndt].


cos'è lo spamming e come difendersi


>>> ELECTROGRAMMATA NUGATORIA.

Vira computatoria et electrogrammata nugatoria effecerunt, ut programmata cursus electronici omnino obturari periclitarentur.
Quantopere copia nuntiorum ineptorum in commeatu communicativo annis proxime praeteritis aucta sit, vel inde apparet, quod ex omnibus epistulis electronice emissis septuaginta fere centesimae quisquiliae fuisse existimantur.
Mikko Hyppönen, vir Finnus technicae informaticae tuendae peritissimus, metuit, ne systema totius cursus electronici, nisi quod remedium nuntiis vanis transmittendis inventum sit, in futuro collabatur. [Nuntios Latinos 7.05.2004 redegit Reijo Pitkäranta - © Copyright Finnish Broadcasting - Yleisradio Oy]

 


>>> SPAM.


Programmi di posta elettronica [cursus electronici] a rischio di tilt a causa di virus informatici e spamming [electrogrammata nugatoria]. Fino a qual punto, negli anni appena trascorsi, sia aumentato il numero di ‘posta indesiderata’ [nuntiorum ineptorum in commeatu communicativo; il redattore utilizza una serie di circonlocuzioni per rendere in latino ‘spam’] è testimoniato dal fatto che, nel novero complessivo delle email [epistulis electronice emissis], quasi il 70% di esse risulta essersi trattato di spam [quisquiliae].
Il finnico Mikko Hyppönen, uno dei massimi esperti di sicurezza informatica, ha espresso il timore di un completo, e prossimo, collasso dell’intero sistema di posta elettronica, se non si trova un rimedio che scongiuri lo spamming.


forse in una gravidanza (!) il vero enigma della Gioconda


>>> MONA LISA DETRIMENTA ACCEPIT.

Mona Lisa, pictura omnium celeberrima, quam Leonardo da Vinci abhinc quingentos annos confecit, iam aliqua detrimenta accepisse videtur.
Curatores enim Musei artis Parisiensis Louvre, ubi haec effigies feminae aenigmatice surridentis asservatur, nuntiaverunt se de condicione illius operis admodum sollicitos esse.
Causam anxietatis esse, quod fundus tabulae tenuissimus ex populo factus propter varietatem humiditatis detorqueri coepisset.
Propositum esse, ut Mona Lisa instrumentis technicis funditus examinaretur et anno bismillesimo quinto ineunte (2005) in novam aulam ad exponendum transferretur. [Nuntios Latinos 7.05.2004 redegit Reijo Pitkäranta - © Copyright Finnish Broadcasting - Yleisradio Oy]

 


>>> MONA LISA (DOESN’T) SMILE.


Mona Lisa, il più celebre dipinto realizzato da Leonardo da Vinci 500 anni or sono, sembra accusare oramai i segni del tempo. Infatti, i responsabili del Museo dell’Arte del Louvre, a Parigi, dov’è custodita quest’immagine della fanciulla dall’enigmatico sorriso, hanno manifestato forte preoccupazione per lo stato del capolavoro.
A destare preoccupazione è il fatto che la sottilissima tavola di pioppo [sulla quale, appunto, è dipinta la ‘Gioconda’; ndt] ha preso a deformarsi a causa delle variazioni di umidità.
Il progetto di restauro prevede un profondo esame della Mona Lisa con strumentazione tecnica, quindi il trasferimento in una nuova sala d’esposizione all’inizio del 2005 [una curiosità: a realizzare la teca di protezione, ovvero una vetrina speciale in cristallo, sarà un’azienda italiana, la ‘Goppion’ di Milano; ndt].



aggiornamenti 2004: 31/12 - 17/12 - 10/12 - 03/12 - 26/11 - 19/11 - 12/11 - 05/11 - 29/10 - 22/10 - 15/10 - 08/10 - 01/10 - 24/09 - 17/09 - 10/09 - 03/09 - 27/08 - 20/08 - 18/06 - 11/06 - 04/06 - 28/05 - 21/05 - 14/05 - 07/05 - 30/04 - 23/04 - 16/04 - 09/04 - 02/04 - 26/03 - 19/03 - 12/03 - 05/03 - 27/02 - 20/02 - 13/02 - 06/02 - 30/01 - 23/01 - 16/01 - 09/01 - 02/01

aggiornamenti 2003 - aggiornamenti 2005

le notizie in latino sono redatte, con scadenza settimanale, da Reijo Pitkäranta e Tuomo Pekkanen - © Copyright Finnish Broadcasting - Yleisradio Oy

le mie traduzioni e le mie note sono copyleft - Bukowski

la ricerca iconografica è stata effettuata tramite l'apposita sezione di arianna.it

la ricerca e la selezione dei link sono state effettuate tramite Yahoo! italia


aggiungi questa pagina ai preferiti aggiungi ai preferiti imposta progettovidio come pagina iniziale imposta come pagina iniziale  torna su

tutto il materiale presente su questo sito è a libera disposizione di tutti, ad uso didattico e personale, non profit/no copyright --- bukowski

  HOMEPAGE

  SEGNALA IL SITO

  FAQ 

ideatore, responsabile e content editor NUNZIO CASTALDI (bukowski)
powered by www.weben.it

Licenza Creative Commons
i contenuti di questo sito sono coperti da Licenza Creative Commons